Virginie Faivre nominata presidente del comitato organizzativo di Losanna 2020

Losanna, 4 gennaio 2019 – Il Comitato esecutivo di Losanna 2020 annuncia che Virginie Faivre, la Vodese pluricampionessa del mondo di sci freestyle, è nominata Presidente del Comitato organizzativo. Entrerà in carica il 7 gennaio e sarà a disposizione dei media in occasione della conferenza stampa Losanna 2020 prevista il 9 gennaio.

Nata a Losanna, Virginie Faivre ha al suo attivo una lunga carriera di sciatrice freestyle d’eccezione. Tre volte campionessa del mondo FIS (Federazione Internazionale Sci) di half-pipe (2009,2013 e 2015) e tre volte vincitrice del globo di cristallo nella disciplina (2008, 2009, 2013), porta al Comitato organizzativo tutta la sua esperienza delle grandi competizioni internazionali di sport invernali.

“È un grande onore, certamente, ma soprattutto una grande gioia per me partecipare all’organizzazione di questo progetto che mi sta molto a cuore” dichiara Virginie Faivre. “Ne ho fatto parte dal suo inizio nel 2013. La nostra vittoria in occasione della sessione del CIO a Kuala Lumpur nel 2015 è stata uno dei grandi momenti della mia carriera. Provo un’emozione simile oggi”.

La nuova presidente prenderà le redini del Comitato organizzativo dal 7 gennaio 2019 e succederà dunque a Patrick Baumann, deceduto improvvisamente nell’ottobre scorso a Buenos Aires (ARG) mentre assisteva ai 3i Giochi Olimpici della Gioventù estivi.

“Con Patrick ho contribuito a porre le fondamenta del progetto durante la fase di candidatura. In questi quattro ultimi anni ha compiuto un lavoro straordinario con il comitato organizzativo e il suo direttore Ian Logan. Sono contenta di lavorare in questa continuità con la squadra in carica, apportando la mia sensibilità personale, la mia esperienza d’atleta e la mia conoscenza degli sport invernali” dichiara Virginie Faivre. “Nelle mie funzioni di responsabile per la Svizzera romanda della Fondazione Aiuto Sport Svizzera, seguo da vicino le sfide dello sviluppo sportivo nei giovani. Resta molto da fare, e Losanna 2020 può essere un vero catalizzatore in quest’ambito” aggiunge. “E al di là della competizione, i Giochi Olimpici della Gioventù mirano anche a trasmettere delle competenze alla nuova generazione. Devono creare delle vocazioni e una volontà di intraprendere.  Tutti questi aspetti mi motivano in modo particolare”.

Philippe Leuba, Consigliere di Stato Vodese e Vice-presidente del Comitato esecutivo di Losanna 2020 ha dichiarato: “ La scelta di Virginie Faivre si è imposta rapidamente: Fa certamente parte del progetto dall’ inizio. Ma incarna anche un certo spirito degli sport invernali, una libertà e un pizzico di follia che sono assai compatibili con lo spirito dei Giochi Olimpici della Gioventù. Losanna 2020 è un’opportunità unica di far valere le forze e le competenze del nostro cantone in materia di sport, di formazione e d’innovazione. Virginie Faivre ne è un simbolo perfetto”.

Grégoire Junod, Sindaco di Losanna e Vice-presidente del Comitato esecutivo di Losanna 2020, ha aggiunto: “È davvero un grande piacere per noi vedere una giovane atleta, che in più è di Losanna per nascita, assumere la presidenza di questo progetto formidabile. I Giochi Olimpici della Gioventù mirano a trasmettere i valori sani e positivi dello sport ai giovani di qui e altrove. Questi valori sono cari alla Capitale Olimpica e Virginie porterà questo messaggio in tutto il paese e ovunque nel mondo in questi prossimi dodici mesi. Tutta l’equipe è contenta di continuare i suoi lavori sotto il suo stimolo”.

Ian Logan, direttore del comitato organizzativo, ha dichiarato: “Questa nomina è una notizia eccellente. Virginie Faivre fa parte del DNA di Losanna 2020. Lei potrà intensificare ancora le relazioni che abbiamo con lo sport e la gioventù di questo paese, che sono il cuore di questo progetto. Siamo contenti tutti di iniziare a lavorare con lei”.

I Giochi Olimpici della Gioventù Losanna 2020 si svolgeranno dal 9 al 22 gennaio 2020 con 1880 atleti (15-18 anni) di più di 80 paesi. Le competizioni avranno luogo nei cantoni Vaud (Losanna, Leysin, les Diablerets, Villars, Vallée de Joux), Vallese (Champéry), Grigioni (St-Moritz) come pure nella vicina Francia (Prémanon-Les Tuffes).

Foto: ©Keystone Jean-Christophe Bott