«I YOG mettono assieme tematiche losannesi attorno ad un unico progetto»

In quale maniera integrate i YOG nella promozione della Città di Losanna a livello internazionale?

Steeve Pasche, direttore di Lausanne Tourisme: I YOG ci sono piaciuti dall’inizio perché i suoi tre perni, educazione, sport e cultura, questo progetto si integra perfettamente all’immagine che desideriamo dare della nostra destinazione turistica. L’educazione con i nostri centri d’eccellenza, lo sport con le nostre numerose federazioni internazionali che prendono base a Losanna o ancora i numerosi eventi sportivi organizzati qui, e la cultura con i numerosi musei e la nostra arte sul palco riconosciuta a livello internazionale. Per le sue similitudini, è stato semplice integrare i YOG nella nostra strategia, questo si è fatto in modo naturale perché permettono di radunare questi temi attorno di un unico progetto.

Lausanne 2020, è finalmente l’occasione di esplorare i numerosi aspetti della città?

SP: Questo evento ci permetterà di far vedere tutto il dinamismo della nostra città. Tante iniziative ci sono sviluppate e i YOG daranno loro una visibilità importante. Lausanne 2020 ha anche un ruolo di acceleratore per la nostra destinazione con l’arrivo di nuove infrastrutture che permetteranno di sviluppare l’offerta turistica: penso per esempio alle infrastrutture sportive o al campus.

Lavorante anche molto per attirare i clienti Svizzero Tedeschi a Losanna. Quale impatto avranno i JOJ dall’altra parte del Röstigraben?

SP: Effettivamente, la Svizzera Tedesca è il nostro primo mercato. È abbastanza difficile oggi stimare l’impatto che avremmo. Tuttavia, prendendo in considerazione la prossimità di questo mercato, accoglieremo sicuramente importanti delegazioni di tifosi per sostenere gli atleti elvetici. Tocca noi approfittare di questa grande opportunità per far loro scoprire le ricchezze della nostra regione come la gastronomia, la cultura o ancora i nostri magnifici paesaggi in pendenza. Tocca a noi convincerli di tornare per esplorare tutta la regione.

Iscrivitevi alla nostra newsletter!